Presidenza PS, si "aprono le danze"

Presidenza PS, si "aprono le danze"

Dicembre 18, 2019 - 09:39
Posted in:

Questa sera si riunirà il comitato cantonale del Ps Ticino. All'ordine del giorno anche il congresso del prossimo 16 febbraio, che dovrà eleggere il sostituto (o i sostituti) di Igor Righini.

Questa sera a Bellinzona si terrà il comitato cantonale del Ps Ticino. Sarà probabilmente l'ultimo con alla presidenza del partito il presidente Igor Righini, che dopo essere uscito vincente dalle elezioni federali di questo autunno, con i socialisti ticinesi che hanno eletto la prima loro esponente Marina Carobbio, la prima donna, in Consiglio degli Stati, ha comunicato che non si ricandiderà per un ulteriore mandato. 
 
Infatti il congresso che dovrà eleggere il prossimo presidente (o due co-presidenti) si terrà il prossimo 16 febbraio. Questa sera al comitato cantonale si saprà quali saranno le "regole del gioco" per il prossimo congresso e forse emergerà anche il nome di qualche candidatura. 
 
Ma oggi sarà un giorno determinante anche per un'altra presidenza, dall'altra parte dell'Atlantico: quella del Donald Trump. Infatti oggi la Camera dei rappresentanti Usa voterà sulla messa in stato d'accusa dell'inquilino della Casa Bianca nell'ambito della procedura di impeachment. Con tutta probabilità i democratici, con la loro maggioranza, riusciranno a far passare il documento che accusa Trump di abuso di potere. Tuttavia l'ultima parola sull'eventuale rimozione di Trump dalla sua funzione l'ha il Senato, a maggioranza repubblicana, ed è improbabile che vada contro al tycoon newyorkese. Sicuramente però essere processato ad un anno dal voto per le presidenziali non è la migliore delle campagne elettorali...