"PS-Verdi-PC comunicano la riuscita del referendum comunale aeroporto e il deposito di una mozione per ricollocare il personale!"

"PS-Verdi-PC comunicano la riuscita del referendum comunale aeroporto e il deposito di una mozione per ricollocare il personale!"

Gennaio 12, 2020 - 16:05
Posted in:

Riceviamo e pubblichiamo.

Le firme per la riuscita del referendum comunale necessarie per indire la votazione popolare sul credito per l’aeroporto di Lugano-Agno sono ampiamente state raggiunte in particolare grazie alle giornate di raccolta del 10 e 11 gennaio. Il numero esatto sarà reso noto domani in quanto vi sono ancora dei rientri oggi. PS-Verdi-PC ringraziano tutte le persone che hanno contribuito in modo attivo alla riuscita del referendum. La consegna del referendum avverrà a Palazzo Civico a Lugano lunedì 13 gennaio alle ore 11.15.
 
Ricordiamo gli argomenti fondamentali del referendum:

  • non è razionale buttare via 5.76 milioni di franchi della Città (e 3.84 milioni del Cantone), che si aggiungono ai 40 milioni Fr di denaro pubblico già versati dal 2006 al 2018, vista la concorrenza della ferrovia (Alptransit) e dei vicini terminal aerei internazionali, che rendono impossibile l’utilizzo dell’aeroporto di Lugano-Agno per i voli di linea;

 

  • invece di dilapidare questo denaro occorre investire i soldi pubblici nella mobilità sostenibile, trasferendo i lavoratori in questo settore. Non bisogna tenere artificialmente in vita un’attività poco rispettosa dell’ambiente, gettando soldi in un pozzo senza fondo;

 

  • invece di sprecare altri milioni per un accanimento terapeutico, è meglio avviare subito un piano di ricollocamento del personale in esubero dell’aeroporto di Agno. Per il personale che rimarrà senza lavoro, data l’assenza di voli di linea, il ricollocamento andrà fatto presso la Città, il Cantone e le aziende di trasporto sussidiate, che potranno avvalersi delle loro competenze tecniche e amministrative. A questo proposito i sottoscritti consiglieri comunali PS, Verdi e PC propongono l’allegata mozione, che ha come obiettivo di ricollocare sia il personale impiegato da LASA, sia il personale delle ditte private attive a Lugano-Agno che ha perso o perderà il proprio lavoro.

 
 
MOZIONE
 
Per un piano di ricollocamento di tutto il personale senza lavoro o in esubero all’aeroporto di Lugano-Agno
 
del 12 gennaio 2020
 
Con la presente mozione chiediamo al Municipio di Lugano di presentare un messaggio per un piano di ricollocamento destinato a tutto il personale in esubero e a tutte le persone lasciate senza lavoro dalle aziende attive all’aeroporto di Lugano-Agno (LASA e aziende private) a seguito della crisi scatenata dall’abbandono dei voli di linea e dalle delocalizzazioni.
Hanno diritto al piano di ricollocamento le persone impiegate da LASA e da aziende private attive a Lugano-Agno, che erano alle loro dipendenze fino al 30.9.19.
 
 
Alla luce di quanto precede chiediamo di voler risolvere:
 

  1. La mozione è accolta

 
2. Il Municipio è incaricato del seguito della procedura.
 
 
 
Con ossequio
 
 
 
 
Raoul Ghisletta, Nicola Schönenberger, Edoardo Cappelletti,