Riconoscimento facciale allo stadio

Riconoscimento facciale allo stadio

Settembre 21, 2019 - 06:28

Il Brondby è il primo club al mondo, ad aver introdotto il riconoscimento facciale allo stadio.

La società di calcio danese Brondby, secondo quanto riportato da SportsPro, ha introdotto la tecnologia del riconoscimento facciale, nel proprio stadio.

La novità - una primizia assoluta, a livello mondiale - è stata introdotto lo scorso mese di luglio, per l'avvio della nuova stagione calcistica.

La tecnologia del riconoscimento facciale è stata introdotta, per permettere l'identificazione delle persone a cui è stato proibito l'accesso allo stadio.

SportsPro ha spiegato che, in base a quanto comunicato dal Brondby, non sarà coinvolta la polizia. I dati, infatti, saranno gestiti unicamente dagli operatori tecnologici del club.