(ri)Parte il Sondaggione! Alla Lingera arrivano i puffi

(ri)Parte il Sondaggione! Alla Lingera arrivano i puffi

Febbraio 20, 2019 - 19:00
Posted in:

Manca poco al tradizionale spettacolo d'apertura della Lingera, con balli, coreografia, satira e... Puffi. Oggi riparte il nostro Sondaggione!

A meno di due mesi dal "fatidico" 7 aprile, i motori della campagna elettorale si scaldano (anche se a ben vedere quattro anni or sono la competizione elettorale era decisamente più "pimpante").
Anche oggi dai banchi del Gran Consiglio il deputato dell'Mps Matteo Pronzini ha avuto modo di distanziarsi dai "cugini" socialisti (vedi qui). Se ieri la presidente della Commissione sanitaria, la socialista Gina La Mantia, ha relativizzato la valenza dell'ormai famoso SMS del presidente dell'Eoc (Ente ospedaliero cantonale) Paolo Sanvido (seppur definendolo "imprudente e poco opportuno"), e mentre il direttore del Dss dice "aspettiamo la Magistratura" (ancora una volta, direbbe Pronzini?), il deputato Mps chiede di fatto le dimissioni del presidente dell'Eoc.
Lontana dal Gran Consiglio in questi giorni è invece la deputata leghista Sabrina Aldi, che festeggia insieme al marito Marco Bortolin l'arrivo al mondo della piccola Nicole (vedi qui). Auguri!
Ma questa sera nel vicino Grigione Italiano se si parlerà di politica sarà in chiave satirica e prettamente mesolcinese. Infatti manca poco allo spettaccolo d'apertura della 57esima edizione della Lingera,  uno degli appuntamenti carnevaleschi più apprezzati e tradizionali. Pare che in questa edizione del carnevale di Roveredo guidato da Re Brenno e Regina Stefania della Dinastia Boeri si vedranno puffi, si parlerà dell'ormai proverbiale ricucitura, e vi sarà un gradito ritorno coreografico. Appuntamento alle 20.30 a Roveredo.
Tornando alla politica ticinese Ticinotoday oggi ha "azzerato" il suo Sondaggione elettorale, che riparte, per il Consiglio di Stato e per il Gran Consiglio, in modalità "fotografica". I nostri lettori nelle prossime settimane vedranno comparire i volti di candidati. A determinare chi comparirà e chi no non saranno le nostre preferenze, ma gli stessi candidati (trattasi infatti di un'offerta pubblicitaria). Ovviamente il risultato in termini di voti del nostro Sondaggione resta saldamente nelle mani dei nostri lettori. Siamo curiosi di sapere se l'esito del nostro Sondaggione (che ha scopo puramente ludico e nessuna pretesa scientifica) corrisponderà o meno all'esito delle urne. Nel frattempo... buon Carnevale a tutti.