Roberto Sanvido. "Covid-19: un grazie a Consiglio federale e Consiglio di Stato"

Roberto Sanvido. "Covid-19: un grazie a Consiglio federale e Consiglio di Stato"

Marzo 19, 2020 - 17:37
Posted in:

Riceviamo e pubblichiamo. Opinione di Roberto Sanvido. 

Oggi siamo arrivati a quello che si potrebbe definire un capolinea che non sembra abbia una fine temporale ben definita. Non voglio parlare della parte sanitaria, perché abbiamo già chi ci dà tutti i consigli e le dovute spiegazioni. Voglio descrivere quella che potrebbe essere la pandemia economica e le relative cifre.  Prendiamo l’Italia, che stanzia 25 miliardi di €uro con 60 miolioni di cittadini, il Biondo USA stanzia 50 miliardi per 300mio di cittadini, mentre il nostro Consiglio federale ne stanzia 10 per gli 8 miolioni di cittadini e il nostro Consigio di Stato ha varato un piano di aiuti non indifferente. Spero che tutto duri 30 giorni e vi spiego il motivo: in Ticino abbiamo 180mila lavoratori e spero che solo il 50% venga toccato dal lavoro ridotto, che al costo di 4mila franchi al mese per dipendente a carico dei i datori di lavoro, ci troviamo con un onere di 360 milioni al mese. Ecco perché spero sia solo per 30 massimo 45 giorni.
 
Chiedendomi il perché di questo Virus Economico, mi torna in mente che un grande Fondo di Investimento Americano 3 mesi fa ha stipulato una polizza assicurativa con un premio di 0,5 miliardi contro un possibile crollo borsistico entro aprile, pensare male non è bello ma… . Poi mi chiedo come si possano bruciare certi importi sui mercati dando la colpa a una pandemia che seppur grave crea vittime 30/50 volte meno dell’influenza. Io ho un grande rispetto per gli ammalati colpiti, non ho rispetto di chi strumentalizza economicamente la pandemia. Queste persone sono quelle che con la carta creano numeri virtuali, ma forse non sanno che la carta con il vento vola in alto, ma poi con un semplice fulmine temporalesco brucia interamente. Ecco, questo è quanto hanno fatto strumentalizzando la pandemia, lascio a voi pensare? 
 
Concludo dicendo che dobbiamo essere grati per quello che Consiglio federale e Consiglio di Stato hanno fatto a salvaguardia dei cittadini, dei lavoratori e imprenditori dell’economia tangibile e spero che in seguito abbiano pure la capacità di colpire chi ha approfittato del caso per appianare numeri e magari arricchirsi, perché nei crolli c’è chi vende e chi compra. In conclusione grazie Consiglio Federale e grazie Consiglio di Stato per quanto fatto per i cittadini.
 
Lugano il 17 marzo 2020
 
Roberto Sanvido