Salvini incassa il colpo... per ora

Salvini incassa il colpo... per ora

Maggio 03, 2019 - 09:30
Posted in:

In Italia il premier Conte si schiera per la revoca dell'incarico al leghista Siri.

Sale il livello della tensione fra le due forze politiche "azioniste" del Governo del premier italiano Giuseppe Conte: Lega e Movimento 5 Stelle. Da alcune settimane (dopo che negli scorsi mesi i motivi di dissenso fra il leader pentastellato Luigi Di Maio e il leader leghista Matteo Salvini non sono di certo mancati) a tener banco è il caso del sottosegretario il sottosegretario ai Trasporti della Lega (e consigliere economico di Salvini) Armando Siri, indagato per corruzione. Difeso da Salvini, i 5 Stelle hanno chiesto un suo passo indietro. Ieri il premier Conte in conferenza stampa ha annunciato che chiederà "la revoca della nomina" per Siri. Conte ha invitato la Lega a farsi “ispirare da una più complessiva valutazione del superiore interesse“ e i 5 stelle "a non approfittare di questa soluzione per cantare una vittoria politica". Vista la maggioranza pentastellata nel consiglio dei ministri la revoca per Siri dovrebbe essere cosa certa. Incerte per ora le conseguenze in casa Lega, con l'ipotesi più estrema (e per ora improbabile) di una revoca del sostegno al Governo. Salvini per ora ha dichiarato che "i magistrati sono pronti ad incontrarlo (Siri, ndr) e dimostrerà la totale estraneità ad una vicenda surreale dove due tizi parlavano di lui senza che sia stato fatto nulla. In un paese civile funziona così. Lascio a Conte e Siri le loro scelte. A me va bene qualunque cosa, se me la spiegano".