Sei danni causati dalla mancanza di sonno e tre tecniche che possono aiutare

Sei danni causati dalla mancanza di sonno e tre tecniche che possono aiutare

Luglio 25, 2020 - 17:59

La mancanza di sonno è correlata all'aumento del rischio di diverse patologie e incidenti. Alcune tecniche di respirazione potrebbero aiutare a migliorare rilassamento e capacità di dormire. 

In un periodo in cui l’ansia per il futuro ha preso, per molti,  il posto di molte certezze, una delle prime vittime può essere il sonno. Fondamentale momento della giornata, in cui la nostra mente rielabora, sogna e si rigenera, i problemi del sonno possono comportare conseguenze serie per la nostra salute e performance giornaliera, stando a diversi studi scientifici.

Il portale Business Insider Italia dedica due interessanti articoli al tema. Il primo è dedicato alle conseguenze negative che può avere la mancanza di sonno, elencandone ben sei. Il primo riguarda la salute mentale. Infatti le persone che soffrono di insonnia hanno 17 volte più possibilità di sviluppare ansia clinica e una possibilità doppia di sviluppare depressione (ciò sarebbe legato alla regolazione degli ormoni, indica uno studio pubblicato su Current Biology nel 2007).

La mancanza di sonno poi riduce la memoria e rende più difficile l’apprendimento. “Non dormire abbastanza la notte ti renderà più difficile apprendere o ricordare le cose in seguito”, afferma Raman Malhotra, MD, un medico di medicina del sonno e professore associato di neurologia alla School of Medicine dell’Università di Washington, citato da Business Insider. “Il sonno aiuta a imprimere ricordi o cose che stai studiando per cercare di ricordarle in futuro.” E poi l’insonnia renderebbe più difficile perdere peso, aumenterebbe il rischio di problemi cardiaci,  il rischio di incidenti stradali e influirebbe pure sulla capacità di giudizio razionale e provocando un aumento dell’impulsività (uno studio pubblicato su Annals of Neurology nel 2017 indica che chi dorme meno di 5 ore a notte ha più probabilità di giocare d’azzardo).

Il secondo articolo di Business Insider invece fornisce qualche consiglio. Nello specifico “3 esercizi di respirazione profonda per dormire meglio e rilassarsi più in fretta”. Il primo è quello della respirazione diaframmatica, che prevede di concentrarsi sul respiro dell’addome e non del petto, trattenendo il respiro per alcuni secondi prima di respirare. Il secondo è chiamato “Scansione del corpo”, “una pratica di mindfulness che ha dimostrato di migliorare il sonno. La tecnica unisce concentrazione sulla respirazione e rilassamento muscolare”. Essa prevede, una volta coricati, di eseguire "una scansione del tuo corpo, notando come si sente. Di solito, la scansione del corpo inizia dalla testa per scendere fino alle dita dei piedi, o vice versa” e poi “quando noti un’area di tensione, porta il tuo respiro in quel punto. Prova a capire se riesci a sentire la tensione che va via e la parte del corpo che si rilassa”, spiega Business Insider. Infine la "Respirazione 4-7-8”, che prevede di “inspirare per 4 secondi, trattenere il respiro per 7 secondi ed espirare per 8 secondi” (consigliata dal dottor Andrew Weil, fondatore del Andrew Weil Center for Integrative Medicine presso la University of Arizona.