Servizi cloud oggetto di ricorso

Servizi cloud oggetto di ricorso

Luglio 21, 2021 - 18:29
Posted in:

L’amministrazione federale comunica che è stato interposto ricorso sui  concorso per designare cinque fornitori privati per i servizi informatici di cloud.

I servizi cloud (gli spazi digitali per la condivisione di documenti) per l’amministrazione federale sono oggetto di ricorso nell’ambito della procedura per selezionare cinque fornitori di servizi privati per i prossimi cinque anni. Il 7 dicembre 2020 l’Amministrazione federale ha lanciato un bando di concorso pubblico per selezionare questi cinque fornitori, come spiega un odierno comunicato. “Il 24 giugno 2021 sono state comunicate le cinque aggiudicazioni. Entro il termine prescritto è stato interposto un ricorso contro tali decisioni, pertanto la procedura d’appalto non è ancora conclusa”, spiega il comunicato della Cancelliera federale. “Questo significa che il procedimento è in corso. Il ricorso è attualmente trattato affinché il Tribunale amministrativo federale possa emanare una decisione in merito”.

“L’utilizzo di servizi cloud risponde a un bisogno crescente dei dipartimenti e della Cancelleria federale di fornire servizi amministrativi economici e innovativi a beneficio della popolazione e dell’economia”, spiega la cancelleria. “Come primo passo, nell’ambito di un bando di concorso pubblico dell’OMC (OMC-20007) si è trattato di cercare fornitori di servizi cloud pubblici che offrissero servizi di infrastruttura e di piattaforma di alta qualità, convenienti e scalabili e disponessero di una vasta gamma di nuove tecnologie e servizi. Queste prestazioni sono destinate a completare i centri di calcolo della Confederazione e le offerte di cloud privati. L’Amministrazione federale non è tenuta a esaurire il volume di acquisto che ammonta a 110 milioni di franchi. L’ordinazione di prestazioni è opzionale”.