Servono 4 milioni. Prendersela con gli svedesi per non guardare in casa propria

Servono 4 milioni. Prendersela con gli svedesi per non guardare in casa propria

Giugno 08, 2020 - 19:58
Posted in:

Nei giornali della vicina Penisola da diverse settimane si assiste alla spasmodica ricerca del Paese che ha fatto peggio sul fronte del coronavirus. Il Brasile ha recentemente superato l’Italia per numero di morti, con oltre 34’000 vittime. Questo in molti media l’hanno riportato. Quello che i più hanno taciuto è che l’Italia ha 60 milioni di abitanti, il Brasile più 200 milioni. È abbastanza normale che abbia più morti. Pure sulla Svezia, uno dei pochi Paesi che non ha fatto lockdown, si è dato molto risalto alle notizie sui morti. Oltre 4’000 per 10 milioni di abitanti (più o meno gli abitanti della Lombardia, che però di morti ne ha avuti oltre 16’000!). Comunque molto meglio dell’Italia (e soprattutto della Lombardia), in rapporto alla popolazione.

Ma d’altra parte è difficile spiegare all’opinione pubblica, chiusa in casa per due mesi, che Paesi che non hanno operato lockdown hanno comunque gestito meglio l'emergenza sanitaria. 

 

 

**********

 

 

Proseguano (per quanto è dato sapere) le trattative con i privati per il ritiro della gestione dell’aeroporto di Lugano-Agno. La cordata "favorita" sarebbe quella composta da Bonomi, Perfetti, Sir Lindsay Owen-Jones, rappresentata da Giovanna Masoni (anche se non si sa se siano ancora tutti interessati o meno).

In un’intervista Robert Deillon, già membro del cda di Lasa e soprattutto già direttore dell’aeroporto di Ginevra, ci diceva che per una società privata che volesse lanciarsi nella gestione dell’aeroporto servirebbero circa 4 milioni di franchi. Qualcuno dei privati sarà disposto ad investirli?