Sommaruga entra nella Commissione globale per il futuro energetico

Sommaruga entra nella Commissione globale per il futuro energetico

Febbraio 19, 2021 - 13:40
Posted in:

La consigliera federale a capo del DATEC entra a far parte della  "Global Commission on People-Centred Clean Energy Transitions", che avrà il compito di redigere raccomandazioni in vista della Conferenza sul clima COP26 di Glasgow. 

La consigliera federale Simonetta Sommaruga, a capo del DATEC (Dipartimento federale dell'ambiente, dei trasporti, energia e comunicazioni) è entrata a far parte della commissione globale per il futuro energetico, la "Global Commission on People-Centred Clean Energy Transitions" che fa capo all'Agenzia internazionale dell'energia (AIE). La Commissione ha come scopo quello di contribuire alla "creazione di un sistema energetico globale che metta l'uomo al centro di una svolta energetica pulita". 

"Come in Svizzera, la svolta energetica sta avanzando anche in tanti altri Stati nel resto del mondo", spiega un odierno comunicato stampa. "Secondo la consigliera federale Simonetta Sommaruga è fondamentale che la popolazione possa trarre vantaggio dalle opportunità offerte dalla svolta energetica. È in questa direzione che la consigliera federale si muoverà all'interno della Commissione". 

"In Svizzera la popolazione può esprimersi direttamente alle urne in merito alle leggi in ambito energetico e climatico", si legge. "Questa ampia forma di partecipazione è unica, mentre in altri Paesi la possibilità di esprimersi è assai più limitata. Quale membro della nuova Commissione globale la consigliera federale Sommaruga si adopererà per avvicinare maggiormente le ambizioni climatiche della politica al consenso democratico".

"La nuova Commissione, che riunisce personaggi chiave provenienti da ogni parte del mondo, si è prefissata l'obiettivo di redigere importanti raccomandazioni entro la Conferenza sul clima COP26 di Glasgow. A marzo la consigliera federale Sommaruga parteciperà alla prima videoconferenza della nuova Commissione".

"La Commissione è stata indetta da Fatih Birol, direttore esecutivo dell'Agenzia internazionale dell'energia. Opererà sotto l'egida del primo ministro danese Mette Frederiksen e attualmente conta circa 20 membri".