"Speriamo che non nevichi"

"Speriamo che non nevichi"

Febbraio 04, 2020 - 12:42

Dopo quanto accaduto due anni fa, e visto che si avvicinano le lezioni, probabilmente a Bellinzona si stanno accendendo "cerini" contro la neve...

Questi giorni di inizio febbraio sono piuttosto anomali dal punto di vista della meteo, con temperature decisamente sopra la media. Oggi però le temperature dovrebbero calare drasticamente, causa l'arrivo di un fronte freddo, secondo quanto prevede Meteo Svizzera. Il limite delle nevicate potrebbe scendere fino a 600-800 metri. 
 
In realtà questo inverno si è rivelato piuttosto tranquillo sul fronte delle nevicate in pianura, dove praticamente non se ne sono avute, se non di pochi centimetri. 
 
Decisamente un'altra storia rispetto all'inverno 2017, quando a dicembre una copiosa nevicata ricoprì di bianco anche le Città. In particolare a Bellinzona si ebbero molti strascichi di polemica per la rimozione tardiva della neve dalle strade e dai marciapiedi, con tanto di "mea-culpa" da parte del Municipio e allestimento di un piano volto a evitare il ripetersi di situazioni simili. 
 
Noi scommettiamo che qualcuno, visto l'avvicinarsi dell'appuntamento elettorale, stia facendo tutti gli scongiuri possibili perché la neve non ritorni a cadere a basse quote, e casomai succedesse, siamo certi,  si vedrebbe una mobilitazione di spazzaneve senza precedenti.