Sulle borse torna a pesare l'escalation Usa-Cina

Sulle borse torna a pesare l'escalation Usa-Cina

Luglio 22, 2020 - 16:42
Posted in:

Listini in perdita durante il pomeriggio, sulla scia delle crescenti tensioni fra Usa e Cina. 

Più che il covid, ad incidere sull’andamento delle borse sembra essere il riprendere dell’escalation della tensione fra Usa e Cina. Sul tavolo vi sono le rivendicazioni territoriali cinesi sul mar cinese meridionale, la questione di Hong Kong passata sotto più stretto controllo cinese, il divieto giunto sull’app cinese TikTok, la questione della antenne 5G di Huawei. Da ultima è giunta la notizia, diffusa dalla Cina, che gli Usa hanno ordinato la chiusura del consolato generale cinese di Houston, Texas. "Una provocazione politica unilaterale lanciata dagli Stati Uniti", ha detto il portavoce del ministero degli Esteri cinese Wang Wenbin.

I principali listini europei dopo un inizio di seduta incerto viaggiano ora in territorio negativo. Anche Wall Street, dopo la giornata positiva di ieri, ha aperto la seduta in calo.