Sweet Home Ticino...

Sweet Home Ticino...

Sweet Home Ticino...

Novembre 15, 2019 - 10:00
Posted in:

Singolare jam session lo scorso sabato a Giubiasco fra il ministro socialista Manuele Bertoli alla tastiera e Claudio Buletti alla voce...

Quando i socialisti si danno al blues ecco cosa ne esce. Se i classici come "Bella Ciao" non passano mai di moda, ogni tanto anche le innovazioni portano a risultati in grado di rinvigorire l'orgoglio della sinistra. Lo scorso sabato a Giubiasco il clima era piuttosto euforico fra i socialisti accorsi per la festa in sostegno di Marina Carobbio (vedi qui). Dopo la cena e i discorsi, a chiudere la serata in musica ci ha pensato, chitarra in mano, il consigliere di Stato Manuele Bertoli. Una volta esaurito il vasto repertorio cantautoriale del ministro socialista, il momento musicale si è concluso in karaoke.
Fra i momenti più pregevoli vi è sicuramente stata l’inedita jam session fra lo stesso Bertoli e l’ex municipale Ps di Giubiasco Claudio Buletti. Sulle note di uno dei più noti classici del blues, “Sweet Home Chicago”, Buletti ha improvvisato un riuscito inno dialettale in sostegno alla candidata socialista al Consiglio degli Stati. Ad impreziosire la prestazione di Buletti, sul finale, il “duetto” alla tastiera fra il ministro socialista e il giovane esponente di Giso Yannick Demaria…