Tanta neve, meno sussidi? Notizia "bomba" dal Canton Vaud...

Tanta neve, meno sussidi? Notizia "bomba" dal Canton Vaud...

Dicembre 22, 2019 - 15:40
Posted in:

Piangono le piste di ghiaccio, festeggiano quelle di sci. Problemi di riscossione per le multe ai mendicanti…

Notizia "bomba" dal Canton Vaud, giunta anche sui media ticinesi. A un anno dall'entrata in vigore della legge che prevede di multare l'accattonaggio, emerge che il 90% delle multe non sono state pagate, come riportato oggi da Le Matin Dimanche. Ma qualcuno, anche quando in Ticino si discusse del tema qualche anno fa (con la nuova legge sull'ordine pubblico) si aspettava veramente che i mendicanti pagassero le multe?
 
 
 
 
**********
 
 
 
 
Per ora le varie piste di pattinaggio temporanee costruite in varie Città ticinesi (quest'anno anche a Lugano) non hanno avuto una gran fortuna. Non si tratta ovviamente di un "boicottaggio" ecologico verso i consumi energetici per raffreddare il ghiaccio (che in tempi di onda verde ci poteva anche stare), ma della pioggia caduta nelle scorse settimane praticamente ininterrottamente, che non ha certo contribuito a far accorrere le persone a pattinare, e nemmeno alle vicine "casette-bar" natalizie. Vedremo se, con il proseguio del periodo natalizio, il pattinaggio riscuoterà maggior successo.
 
 
 
 
**********
 
 
 
 
Venerdì, nel precedente articolo di questa rubrica, Schegge, commentavamo il recente video di Natale del Plr, con "le mani in pasta" (vedi qui). Ci segnalano che anche Liberatv ha dedicato uno scritto al "geniale" video diffuso dai liberali. Domanda ai lettori, quale dei due è un pubbliredazionale?
 
 
 
 
**********
 
 
 
 
A festeggiare invece per le copiose precipitazioni sono gli impianti sciistici, perlomeno quelli abbastanza in quota, dove a cadere è la neve e non l'acqua. Le piste da sci, con le importanti nevicate di novembre, definite da record, hanno potuto già aprire al pubblico e la neve caduta probabilmente basterà per "tirare avanti" fino a primavera. Chissà se qualcuno proporrà a questo punto di ridurre il sussidio che le piste da sci ricevono dal Cantone per coprire le perdite…