Traffico. Il Mendrisiotto non ne può più

Traffico. Il Mendrisiotto non ne può più

Dicembre 06, 2019 - 06:50
Posted in:

I sindaci del Mendrisiotto scrivono ai colleghi del Luganese in merito alla situazione del traffico, diventata insostenibile. 

La situazione del traffico nel Mendirsiotto sembra essere diventata insopportabile. Così i sindaci del distretto più a sud del Cantone hanno scritto una lettera aperta agli omologhi del Luganese, per chiedere di fare tutto il possibile per arginare il problema delle colonne. Molti dei veicoli che giornalmente si incolonnano a sud del Ponte Diga, prima delle frontiere con l'Italia, sono infatti provenienti dal Luganese. 
Nel Mendrisioto negli anni sono state messe in campo diverse misure per ridurre il numero di veicoli in transito: dalla lotta ai posteggi abusivi, alla promozione di politiche aziendali volte a ridurre l'utilizzo del mezzo privato. E nel Luganese? Secondo i sindaci dei Comuni di frontiera di Chiasso, Mendrisio, Novazzano, Stabio e Vacallo, rispettivamente Bruno Arrigoni, Samuele Cavadini, Sergio Bernasconi, Simone Castelletti e Marco Rizza, anche a nord del Ponte diga si può fare di più: contro i posteggi abusivi, a favore del trasporto collettivo, abbonamenti aziendali e car pooling.