Turchia: tentato colpo di Stato. Almeno 190 morti

Turchia: tentato colpo di Stato. Almeno 190 morti

Luglio 16, 2016 - 09:00
Posted in:

Dei soldati dell'esercito turco tentano di rovesciare il presidente Erdogan. Il Golpe fallisce e lascia sul campo 190 morti. 

È di almeno 190 morti e 1'200 feriti il bilancio del fallito colpo di Stato tentato questa notte da una fazione dell'esercito turco per rovesciare il presidente Recep Tayyip Erdogan. Durante il tentativo di golpe spari ed esplosioni hanno colpito le città turche di Ankara e Istanbul, dopo che i militari avevano bloccato l'accesso alle due città e chiesto alla televisione di diffondere un messaggio sulla loro presa di potere. I carri armati hanno pure aperto il fuoco nei pressi del Parlamento ad Ankara, dove alcune persone sono rimaste ferite. Migliaia di persone sono scese nelle piazze per sostenere o contrastare il golpe.
Alle tre di notte il premier Binali Yildirim ha dichiarato che "la situazione è largamente sotto controllo". "È stato un atto di tradimento e i responsabili la pagheranno cara", ha affermato Erdogan, che è atterrato nella notte a Istanbul ed è apparso in televisione accanto ad una folla di suoi sostenitori. "Il tentativo di colpo di stato è stata opera di un piccolo gruppo all'interno dell'esercito, che ha usato dei blindati" ha dichiarato il presidente turco. "Ho sentito che nelle forze armate ci sono dei contrasti, ma si tratta di un gruppo piccolo contro tutto il resto delle forze armate e delle forze di polizia." Dietro al tentato colpo di Stato vi sarebbe, sempre secondo Erdogan, l'imam in esilio negli USA Fetullah Gulen, ex alleato di Erdogan, che però smentisce el accuse.