Ultimo sabato di campagna: fra risotti, santini e cerotti

Ultimo sabato di campagna: fra risotti, santini e cerotti

Marzo 30, 2019 - 18:54
Posted in:

Ultimo sabato di campagna elettorale (ma i più agguerriti fino a domenica 7 alle 12.00 cercheranno di raccimolare voti): oggi risotti a Bellinzona e Mendrisio. A Lugano socialisti e Udc, fra aperitivi e gelati. Ma niente carne in Piazza Dante...

Mancano otto giorni al 7 aprile e siamo oramai alle battute finali di questa campagna elettorale un po' anomala, che non sembra avere mai suscitato particolare interesse nell'opinione pubblica.
In questo ultimo sabato di campagna elettorale nei principali centri urbani del Cantone, diversi partiti hanno cercato di "sparare le ultime cartucce" per raccogliere qualche voto in più. A Lugano, ad esempio, in Piazza Dante, stamane, c'era lo stand dei liberali (con Cristina Maderni presente a inizio mattina), e i socialisti, che non solo hanno fatto la consueta bancarella per promuovere la propria lista elettorale, ma hanno pure offerto da bere e da mangiare ai passanti. Anche i comunisti con un piccolo tavolino davanti alla chiesa di Piazza Dante hanno promosso la propria lista elettorale. A mezzogiorno è pure arrivata l'Ape car dell’Udc con i gelati dalle 14.00, con Alain Bühler e Luca Paltenghi che hanno promosso la loro lista per il Gran Consiglio e la lista in comune con la Lega per il Consiglio di Stato.

Nel pomeriggio in Piazza Dante si è visto anche il candidato Franco Denti, che fra diverse strette di mano e alcune "chiacchiere" con i passanti che lo conoscevano ha distribuito i suoi "cerotti-santini". A pochi metri, in Piazza Cioccaro, c'era invece lo stand dell'Atra, storica associazione ticinese contro la vivisezione, che poi alle 16.00, ha inscenato un sit-in nella vicina Piazza Dante, mostrando cartelli con scritte contro l'uccisione di agnelli in vista dell'imminente Pasqua.

Ma se la politica ha animato, con voci diverse, in parte divergenti, Piazza Dante a Lugano, oggi (come tanti sabati mattina in questo mese di marzo) la politica è approdata anche al mercato di Bellinzona, che ha ospitato bancarelle di diversi partiti, ma soprattutto il risotto offerto dalla candidata al Consiglio di Stato del Ps Ticino Amalia Mirante. Ma anche Mendrisio oggi ha visto una risottata offerta, in questo caso dal Plr.
Ma quest'ultimo sabato non è ancora finito e vedrà almeno altri due eventi politici: il primo è la festa del Pop (Partito operaio e popolare) allo Spazio 1929 di Lugano, mentre il secondo è la classica "festa azzurra" del Ppd, ad Airolo. Ma a dire il vero ci sarà anche un aperitivo seguito da karaoke a Torricella-Taverne con cui chiuderà la campagna elettorale Amalia Mirante.

Ticinotoday ha colto l'occasione di questo ultimo scampo di corsa elettorale per pubblicare un "Focus" che cerchi di rispondere, dopo che in questa campagna elettorale tanto si è parlato della necessità di mantenere un socialista in Governo (anche e soprattutto da parte dei radicali), alla domanda: quale differenza fa concretamente il Ps in Governo? E il presidente cantonale socialista Righini ci ha risposto argomentando per quale ragione è essenziale mantenere il seggio (vedi qui)

Mentre il Wow che abbiamo pubblicato oggi ha voluto mettere in risalto una bella foto di Franco Denti che durante la festa della Lega (vedi qui), con spirito stacanovista, ha coniugato la campagna elettorale con qualche consulto medico (vedi qui)