Un avvocato per "gestire" Maudet

Un avvocato per "gestire" Maudet

Marzo 08, 2019 - 10:10
Posted in:

Il Plr Ginevrino ha eletto alla presidenza il 56enne Bertrand Reich.

C'è un nuovo volto alla guida del Plr del Canton Ginevra, alle prese recentemente con le vicissitudini del consigliere di Stato Pierre Maudet, finito sotto inchiesta per il suo viaggio ad Abu Dhabi. Ieri sera l'assemblea del Plr di Ginevra ha votato a favore di Bertrand Reich. Il 56enne avvocato è stato eletto con 257 voti, mentre la concorrente Natacha Buffet-Desfayes si è fermata a 136 voti. Se la 36enne viene annoverata fra i sostenitori di Pierre Maudet, Reich non ha mai preso posizione pubblicamente sulla vicenda, preferendo "guardare avanti". 

Davanti al nuovo presidente si presenta ora il difficile compito di riuscire a ricucire gli strappi creati dall'affaire Maudet. Nella partecipatissima assemblea dello scorso gennaio (vedi qui) la base del partito aveva smentito i vertici del Plr ginevrino (portando alle dimissioni del presidente uscente Alexandre de Senarclens), che avevano chiesto le dimissioni di Maudet dal Consiglio di Stato. Allora la “fiducia” a  Maudet era passata con 341 voti a favore, 312 contrari e 56 astenuti, alla presenza di oltre 700 delegati.