A un mese dall’estate, la bomba "Bikini"

A un mese dall’estate, la bomba "Bikini"

Maggio 21, 2021 - 12:56
Posted in:

Venerdì 21 maggio. In questo giorno “compie gli anni” la Fifa, fondata il 21 maggio del 1904. Negli ultimi tempi in Svizzera il suo nome è stato associato nella cronaca nazionale alla vicenda degli incontri non verbalizzati con Gianni infantino dell’ex procuratore generale Lauber, che gli sono costati il posto. E si dilunga la procedura per nominare il suo successore. Oggi è anche l’anniversario dello scoppio della prima bomba H: denominata “Shot Redwing-Cherokee” è stata testata la prima volta nel 1956 nell’atollo di Bikini dagli Stati Uniti.

Il 21 maggio è stata anche la data in cui in Italia è stata resa pubblica dal Governo la lista degli apparteniti alla loggia segreta P2 di Licio Gelli , contenente nomi di alti ufficiali dirigenti d’azienda, giornalisti e altri dirigenti.

Oggi inizia l’ultimo mese di primavera. Il 21 giugno inizierà ufficialmente l’estate. Già in queste settimane si è visto in Ticino un numero abbastanza alto di turisti, in particolare per i “ponti”. Anche questa estate sembra si confermerà, come quella del 2020, per lo meno per il settore del turismo, ancora alle prese con le difficoltà portate dalle misure per il covid, un periodo molto positivo. Forse un po’ meno positivo per chi invece non è in vacanza, e in questi giorni deve destreggiarsi con l’ulteriore incremento di traffico portato dai turisti (oltre che da diversi cantieri).

Si allungano le tempistiche previste invece per un altro traffico in Ticino, quello aereo. Ieri il municipio di Lugano ha comunicato che sulla call of interest per la cessione a privati dello scalo di Lugano-Agno si è deciso di rifare tutto, dopo i ben tre ricorsi giunti sulla procedura, che aveva sollevato più di un dubbio per “ripescaggio” da parte del Municipio della cordata “Artioli-Marending-Crameri-Malgorani (a proposito, noi ancora aspettiamo le azioni legali ventilate dal Municipio, in particolare dall’ormai ex Municipale Angelo Jelmini, durante l’ultima seduta di Consiglio comunale della scorsa legislatura, per le domande che avevo posto sul conflitto di interesse in un nostro articolo d’opinione).

Da Lugano si torna a puntare gli occhi anche sulla “querelle” dello sgombero del molinari (dovrebbero essere scaduti i vari termini posti dal Municipio per l’”auto-sgombero” agli autogestiti). Per sabato 29 è prevista una manifestazione. Vedremo come andrà, se ci saranno i disordini che qualcuno ha già dato per certi, ma soprattutto, quante e quali persone parteciperanno.