Vaccinati sempre più giovani

Vaccinati sempre più giovani

Novembre 15, 2021 - 12:37
Posted in:

Israele inizia a vaccinare dai 5 anni in su. La Cina punta a vaccinare tutti gli over 3 anni. 

In diversi Paesi si discute dell’ulteriore abbassamento della soglia d’età in cui è autorizzata (e di conseguenza, in genere, raccomandata dalle autorità) la vaccinazione per il covid-19. Alcuni stanno procedendo in questa direzione. In Israele è previsto nei prossimi giorni l’inizio della somministrazione dei vaccini ai bambini di età compresa fra i 5 e gli 11 anni, come annunciato dal ministro della Sanità, Nachman Ash, vaccinazione che le autorità consigliano di eseguire.

In Francia invece, per quanto riguarda i bambini, oggi è tornato in vigore a livello nazionale l’obbligo di mascherina alle scuole elementari, già vigente in diversi dipartimenti.

La Cina invece ha annunciato che entro la fine dell’anno intende vaccinare i bambini di età compresa tra i 3 e gli 11 anni, riferisce l’Ansa, che cita la Commissione sanitaria nazionale. Oltre la metà in questa fascia d’età, 84,39 milioni, avrebbe già ricevuto la prima dose.

In Svizzera la a vaccinazione per il covid è omologata dai 12 anni in su. In Svizzera si segnalano 2 decessi (patologie pregresse ignote) per covid dall’inizio della pandemia dai 0 ai 9 anni.