Vaccinazione aperta agli over 75

Vaccinazione aperta agli over 75

Febbraio 23, 2021 - 16:01
Posted in:

La disponibilità di vaccini permette di estendere in Ticino la vaccinazione anche agli over 75. 

In Ticino si apre la vaccinazione anche agli over 75. Lo ha comunicato oggi il Conisglio di Stato. "La disponibilità di vaccino per le prossime settimane permette al Cantone di proseguire con la campagna di vaccinazione", spiega un odierno Comunicato. "I Comuni potranno quindi procedere a fissare gli appuntamenti delle persone «over 80» che si sono già annunciate e sono in lista d’attesa. Da oggi viene inoltre estesa la possibilità di annunciarsi alla popolazione dai 75 anni (compiuti) in su". 

"La campagna di vaccinazione in Ticino segna oggi un ulteriore importante passo", spiega il comunicato. "Le conferme nella fornitura dei vaccini di Pfizer e di Moderna per questa e la prossima settimana e le previsioni di fornitura per le successive consentono di riprendere con la vaccinazione delle persone over 80 che si sono annunciate nei Comuni per una vaccinazione di prossimità. La loro vaccinazione potrà essere pianificata dalle cancellerie comunali, in funzione dell’organizzazione adottata e d’intesa con i medici del comprensorio, a partire da settimana prossima". 

"Al contempo", si legge, "è possibile aprire da subito la campagna vaccinale alla prossima categoria prevista dalla pianificazione, ossia tutte le persone con 75 anni (compiuti) o più. Si tratta di circa diciasettemila residenti in Ticino che domani riceveranno informazioni dettagliate tramite una lettera a firma del medico cantonale". 

"Le possibilità di accesso al vaccino per questa nuova fascia di popolazione rimangono essenzialmente le due già conosciute finora, ossia il centro di vaccinazione oppure la vaccinazione di prossimità organizzata dai Comuni". 

 

Segue il comunicato

"Il centro di vaccinazione dedicato a questa fase si trova al Mercato Coperto di Giubiasco e inizierà a vaccinare a partire da mercoledì 3 marzo", si spiega. "Chi ha 75 anni o più e vuole optare per questa modalità può iscriversi da subito al sito www.ti.ch/vaccinazione. La procedura, grazie a un’autocertificazione, permette di prendere posto sulla lista d’attesa; l’avvenuta iscrizione viene confermata via SMS. Man mano che saranno disponibili vaccini, il sistema provvederà settimanalmente a fissare gli appuntamenti degli iscritti, sempre con comunicazione via SMS. Quando il sistema assegna l’appuntamento, la persona viene informata sia dell’appuntamento per la prima, sia per la seconda dose. Globalmente, dal 3 marzo al 4 aprile a Giubiasco ci saranno diecimila posti a disposizione. Al momento in cui la lista d’attesa raggiungerà le diecimila iscrizioni verrà sospesa. Tutti coloro i quali risultano annunciati sulla piattaforma web dovranno quindi attendere il proprio turno, che potrà arrivare fino a quattro settimane dopo l’iscrizione. Il numero verde 0800 128 128 resta attivo per dare supporto in caso di problemi durante la procedura o per eventuali spostamenti degli appuntamenti, che comunque si invita nel limite del possibile ad evitare.  

Per chi non può o non intende recarsi a Giubiasco e preferisce attendere la possibilità di vaccinarsi nel proprio comprensorio sarà possibile annunciarsi al proprio Comune, ma solo a partire da lunedì 8 marzo. La vaccinazione di prossimità verrà poi organizzata dalla metà di marzo in avanti, grazie alla collaborazione dei medici del territorio, secondo le modalità già adottate per la vaccinazione delle persone «over 80».

Infine, segnaliamo che è disponibile un video con la procedura guidata per l’iscrizione sulla piattaforma online. Sul sito www.ti.ch/vaccinazione sono disponibili informazioni dettagliate sulla campagna di vaccinazione e sulla sua pianificazione."