Vaccini, timori sull'efficacia con la variante sudafricana

Vaccini, timori sull'efficacia con la variante sudafricana

Febbraio 18, 2021 - 18:18
Posted in:

Stando a un nuovo studio i vaccini di Pfizer e Moderna potrebbero avere un'efficacia ridotta con la variante sudafricana. Le aziende lavorano per un aggiornamento dei vaccini. 

Un nuovo studio apre delle incognite sull’efficacia dei vaccini di Pfizer/BioNTech e Moderna sulla variante sudafricana del virus. Se i due vaccini sembrano essere efficaci contro la variante del virus rilevata per la prima volta in Gran Bretagna, stando a uno studio appena pubblicato sul New England Journal of Medicine. Tuttavia essi avrebbero mostrato una capacità ridotta di neutralizzare il ceppo ora dominante in Sudafrica. Ciò ha detto preoccupazione fra alcuni ricercatori e Pfizer e BioNTech hanno annunciato che stanno prendendo le necessarie misure per sviluppare un richiamo o un vaccino “aggiornato”. Sul tema si è espresso anche, Andy Slavitt, alto consigliere della Casa Bianca sul coronavirus. "Ognuna delle aziende produttrici di vaccini - e ho parlato con tutte, sia quelle approvate che quelle candidate - ha in programma”, ha dichiarato in un’intervista al Washington Post, “di continuare ad aggiornare i propri vaccini e, se necessario, creare richiami lungo la strada se continueranno ad esserci ulteriori mutazioni come probabilmente ci saranno”.