Viganello. La lite è nata per motivi futili

Viganello. La lite è nata per motivi futili

Gennaio 14, 2020 - 09:30
Posted in:

Vi sarebbero una serie di piccole provocazioni all'origine del pestaggio che ha portato alla morte del 35enne a Viganello lo scorso dicembre.

Sarebbe nata per motivi futili la lite che ha portato, lo scorso 17 dicembre, alla morte di un 35enne alla pensione "La Santa" di Viganello. Dall'inchiesta, ha riportato ieri il Quotidiano della Rsi, sarebbe emerso che all'origine vi sarebbero "una serie di piccole provocazioni, riconducibili a una lite dei giorni precedenti scoppiata tra lui e il 34enne austriaco". "L’uomo iniziò a “punzecchiare” il suo aggressore, dando avvio al battibecco che di lì a poco (complice l’alcol) degenerò nel brutale pestaggio", stando a quanto riferito dalla Rsi. 
 
Inoltre il 34enne avrebbe ammesso di aver picchiato la vittima, riferisce la Rsi,  "una versione, la sua, compatibile con quella dell’altra persona arrestata, che sostiene invece di avere “soltanto” assistito alla scena (per poi tentare di pulire le tracce di sangue mentre l’amico trascinava il corpo del 35enne nella sua camera)".