Voto elettronico a rischio brogli?

Voto elettronico a rischio brogli?

Marzo 12, 2019 - 12:01
Posted in:

Una falla scoperta nel sistema di voto elettronico elaborato dalla Posta poteva essere utilizzata per manipolare il voto.

Esperti informatici hanno scoperto un bug critico nel codice sorgente del sistema di voto elettronico messo a punto dalla Posta Svizzera: una violazione della sicurezza avrebbe permesso di manipolare i risultati delle votazioni senza possibilità di scoprire la manipolazione. La Posta Svizzera ha chiesto al suo partner tecnologico Scytl di correggere immediatamente l'errore nel codice, cosa che sarebbe già avvenuta, come annunciato oggi dalla Posta.
Da parte sua, la Cancelleria federale ha annunciato in un comunicato che quella scoperta è una notevole carenza. L'errore scoperto tuttavia non riguarda il sistema di voto elettronico della Posta attualmente in uso in quattro Cantoni, ma una nuova versione.
Sulla gravità di questa falla i pareri sono divergenti. Secondo la Posta la lacuna del codice sorgente poteva essere utilizzata per manipolare i risultati del voto senza lasciare traccia, ma l'errore da solo non consentiva di penetrare nel sistema di voto elettronico.