Wambo Cup: si riparte dall'Europa

Wambo Cup: si riparte dall'Europa

Aprile 12, 2019 - 16:41
Posted in:

Presentata oggi la 79esima edizione del Torneo internazionale U18 di Bellinzona.

Giunto alla sua 79esima edizione andrà in scena a Pasqua a Bellinzona il Torneo internazionale U18, che da quest’anno porta il nome di Wambo Cup, in seguito all’arrivo quale sponsor dell’Azienda multiservizi di Bellinzona (AMB). Con un budget per questa edizione di 150’000 franchi il torneo giovanile punta ora a instradare un percorso che lo riporti ai fasti di un tempo, come spiegato oggi in conferenza stampa dal presidente del torneo Marcello Censi. Per la sua 79esima edizione il torneo vede alcune novità, ad iniziare dalla location. Il torneo si svolgerà sui campi di Giubiasco e Magadino (dati i lavori in corso al Comunale di Bellinzona).
Per quando riguarda le otto squadre che parteciperanno al torneo quest’anno si è scelto di privilegiare il calcio europeo, che “non è secondo a quello di altri continenti”, ha detto Censi.  Al torneo pasquale ritornano i vincitori dell’edizione dello scorso anno, i russi del Krasnodar. La squadra di casa, il Team Ticino, sarà quest’anno l’unica squadra a rappresentare i colori rosso crociati. Ci saranno poi gli austriaci della Red Bull Academy, dalla Croazia il Rijeka, l’Honved Budapest dall’Ungheria, il Genk dal Belgio, l’Udinese dalla vicina Penisola e il Malmö dalla Svezia. Squadre non per forza blasonate, ma che, ha spiegato il presidente del torneo, dedicano molta attenzione ed energie al settore giovanile.
Il torneo si svolgerà come detto sui campi di Giubiasco e Magadino, dal 18 al 22 aprile.
Oltre al torneo internazionale ci sono pure alcune novità “collaterali”: scenderà in campo anche la squadra del Gran Consiglio per un partita amichevole.