Watson, c'è uno scandalo in Boemia

Watson, c'è uno scandalo in Boemia

Ottobre 31, 2020 - 11:37
Posted in:

Il 31 ottobre del 1892 veniva pubblicata la raccolta di racconti polizieschi Le avventure di Sherlock Holmes. Con questa raccolta, lo scrittore Arthur Conan Doyle giunse alla terza pubblicazione sul più famoso investigatore della letteratura. Nelle due precedenti esperienze, però, Doyle realizzò dei romanzi: Uno studio in rosso (1887) e Il segno dei quattro (1890). Nel 1892, quindi, Doyle consolidò l'espediente del racconto su Sherlock Holmes. Non si trattò di una primizia assoluta, in quanto i racconti presenti in Le avventure di Sherlock Holmes erano già stati pubblicati a puntate sulla rivista letteraria The Strand Magazine, tra il 1891 e il 1892.

La raccolta Le avventure di Sherlock Holmes può essare considerata come la consacrazione per l'immortale personaggio inventato da Doyle. Infatti è ritenuto uno dei migliori gialli letterari della storia del poliziesco.

Per ricordare la pubblicazione della raccolta di racconti di Doyle, in questa puntata di Amarcord vi proponiamo un trasposizione televisiva di una delle avventure pubblicate nel 1892: Uno scandalo in Boemia. La serie televisiva in questione è Le avventure di Sherlock Holmes, andata in onda dal 1984 al 1994. Il protagonista è interpretato da Jeremy Brett, forse il miglior Holmes visto su uno schermo.

 

Buona visione

TM