Whatsapp rischia una multa da 50 milioni dall'Unione europea

Whatsapp rischia una multa da 50 milioni dall'Unione europea

Gennaio 25, 2021 - 19:10

Il procedimento riguarda una possibile violazione del regolamento europeo sulla protezione dei dati e potrebbe comportare una multa dai 30 ai 50 milioni di euro. 

L’app di messaggistica di proprietà di Facebook Whatsapp potrebbe ricevere una multa fino a 50 milioni di euro per violazioni del regolamento europeo sulla privacy (Gdpr), secondo quanto riportato dal sito politico.eu, che cita tre fonti a conoscenza del dossier. L’app è accusata di non aver fornito adeguate informazioni sulla condivisione dei dati degli utenti con Facebook. L’app potrebbe ricevere una multa fra i 30 e 50 milioni di dollari che sarebbe una delle più ingenti multe per violazioni al regolamento sulla privacy europeo. Una cifra che ora sarebbe in consultazione presso le varie agenzie europee di protezione dei dati. La procedura è partita dalla segnalazione dell’autorità di protezione dei dati irlandese. Oltre alla multa Whatsapp potrebbe anche essere obbligata a cambiare il modo in cui gestisce i dati dei sui utenti. Il comitato Ue per la protezione dei dati dovrebbe discutere settimana prossima della questione nella sua seduta, ma un eventuale sentenza non giungerebbe prima della fine dell’anno.